Kepler 452b, il pianeta “cugino” della Terra

Il 23 luglio 2015 la NASA ha annunciato la scoperta di un pianeta “cugino” della Terra, chiamato Kepler 452b, che dista 1.400 anni luce dal nostro pianeta. La scoperta è rivoluzionaria perchè è la prima volta nella storia che si riesce ad identificare un pianeta così simile alla Terra, considerando che orbita attorno ad un Sole simile al nostro, un anno poco più lungo di quello terrestre e forza di gravità, temperatura e clima che consentirebbero la presenza di acqua.

L’orbita di Kepler 452b è di 385 giorni e conta circa 6 miliardi di anni di anzianità. Le dimensioni del pianeta sono una volta e mezzo quelle della Terra e si stima riceva circa il 10% in più di energia dal suo Sole rispetto al nostro, ma la vita su di esso potrebbe essere possibile. Kepler 452b è stato individuato dal telescopio Kepler, in orbita dal 2009 con l’obiettivo di identificare stelle lontane. Kepler 452b potrebbe essere quindi considerato se non un gemello un cugino lontano e più vecchio del pianeta Terra.

kepler 452b
kepler 452b

Quello che ad oggi non si è riuscito a stabilire è la sua composizione, ovvero se tale pianeta è roccioso come la Terra, ma ciò si riesce a stimare solo conoscendo massa e raggio del pianeta. Kepler 452b si trova a 1.400 anni luce da noi, nella costellazione del Cigno. Ecco il tweet con cui la NASA ha annunciato la scoperta:

nasa